antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom
- Vicenza, vede un immigrato e lo accoltella alla pancia. Arriva la polizia: picchia anche gli agenti

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”
- Parma, il “bollino antifascista” per le associazioni che vogliono lavorare col Comune
- Mantova Antifascista. No a Casapound In 500 contro il fascismo

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa
9.10.19 Dove si radunano i neofascisti tra social network e dark web
18.09.19 Repubblica: “I Signori della Curva spa tra manganelli e Cosa nostra. Viaggio all’interno delle curve italiane”
22.08.19 Diabolik, Roma sud blindata per i funerali. Saluti romani all’arrivo della bara nera.
20.08.19 Fascismo del vecchio e nuovo millennio: viaggio “nel cuore nero” di Brescia
20.08.19 Sì, il problema di Roma è (anche) Casapound
9.08.19 Omicidio Diabolik, ex leader Irriducibili: "Nostre strade divise da tempo" - doppio filo, tra gli Irriducibili e Forza Nuova
9.08.19 L’Italia nera

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 28.03.05
03/29 Carpi assemblea contro raduno nazi
·

ciao a tutti,
urgentissimo e importantissimo:

Sabato 9 aprile ci sarà un raduno a Carpi con cena e concerti, di un gruppo (si parla addiritura di 400!!!!) di neofascisti e naziskin dall’italia e dall’ europa (poichè uno dei gruppi che verrà a suonare è molto famoso a livello europeo negli ambienti di estrema destra).
Un episodio del genere è già successo nella nostra città qualche mese fa…basta.
Carpi è una zona strategica e priva di centri sociali che potrebbero creare loro problemi o quanto meno fastidio. c’è il forte rischio che questi soggetti inizino a pensare che la nostra città possa ospitare le loro serate e i loro concerti (piuttosto che le loro iniziative politiche in un non lontano futuro) senza indignarsi nè opporsi più di tanto.
Penso che sia compito di tutti i cittadini, le istituzioni, le associazioni e i partiti presenti sul territorio (e non solo) lottare perchè quella serata non avvenga. nel caso non ce la facessimo, dati i tempi ristretti, deve essere chiaro che la città di carpi non accetta che avvenga qualsiasi forma di manifestazione nazi fascista nel proprio territorio.
passiamo parola. indignamoci. scendiamo in piazza… organizziamoci immediatamente.
propongo un coordinamento urgentissimo per decidere il da farsi. chiamate tutti, girate questa e-mail. è secondo me necessario lavorare su più livelli, territoriale, extraterritoriale, istituzionale, associazionistico, cittadini e quantaltro, per organizzare più azioni e diversificate. da evitare, e chiedo a tutti quelli che parteciperanno di fare proprio questo pensiero, assolutamente lo scontro fisico.

MARTEDI 29 MARZO ORE 21
c/o la sede di Rifondazione ( via U.da Carpi, 42)
ci incontriamo per discutere e organizzarci.
info: 338.5316603
A presto

Vi allego un articolo della gazzetta di carpi del 25 marzo

===================================================

Si chiama Italia Oi Rac festival. In apparenza è un concerto come un altro, ma non vi sforzate troppo a cercare il manifesto: non lo troverete se non in un qualche sito legato alla galassia dei gruppi skinheads, e non vi troverete indicato nient’altro che i nomi delle band. Nessun luogo, se non un generico “Concerto a Carpi”. Ma dietro il nome, indecifrabile ai pagani, si nasconde un raduno di teste rasate provenienti da tutto il nord Italia, pubblicizzato attraverso i canali sotterranei degli sms, delle mail, dei forum su internet e del passaparola. Tutti i gruppi fanno riferimento al mondo musicale legato all’estrema destra, una cerchia di nicchia, con le sue etichette musicali, i suoi miti e la sua simbologia, con riferimenti legati più alla iconografia nazista che a quella fascista. Non è, per Carpi, una novità. Un appuntamento simile si tenne sul finire dello scorso anno, il lascito furono scritte ingiuriose a colpi di bombolette spray sulla sede dell’Anpi e sulla lapide del Campo di Fossoli. Furono ritrovate il giorno successivo al meeting, difficile pensare ad una coincidenza. C’è, rispetto ad allora, una differenza, anzi una complicazione: la voce è circolata con largo anticipo rispetto alla data fissata, uscendo imprevedibilmente da quel circuito chiuso e sotterraneo che caratterizza questo tipo di concerto. Per avere una idea del clima che si vivrà basta scorrere alcuni dei testi dei partecipanti al Festival o meglio leggere le interviste dei componenti dei gruppi sparse su internet. Non vi sforzate neppure di cercare i nomi dei musicisti. Accontentatevi dei soprannomi, oppure delle iniziali. Ad esempio Gigi, cantante dei Legittima offesa, sulla fanzine skin Minaccia Urbana: “Bisogna trovare anche i momenti di svago e goliardia per tornare a essere padroni delle strade! con il sorriso sulle labbra e gli anfibi sporchi di sangue”. Sul come tornare ad esser padroni delle strade hanno le idee chiare anche i Porco69, tra gi ospiti della convention: “Come un gladiatore al centro dell’Arena a lottare…diverse son le armi, non ci son spade, ma solo i nostri anfibi e le lame”. E se invece volete un taglio più visivo potete guardarvi sul web le foto delle braccia tese o delle scritte in gotico che circondano i palchi di ragazzi rigorosamente e monotonamente tatuati, rasati, agghindati di bomber e anfibi. Un festival che rischia seriamente di costringere agli straordinari le forze dell’ordine, già al corrente dell’appuntamento.

fabio garagnani

manifestazioni antifa
r_emiliaromagna


articolo precedente           articolo successivo