antifa home page

Il Progetto

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Modena venerdi 15 dicembre h.20.30: fermiamo il corteo neonazista!
- Forlì, in 500 al corteo dopo i tafferugli con Forza Nuova
- Blitz fascista, sit-in davanti a Repubblica e Espresso
- Bologna Montagnola, presidio e tensione E fra le fiaccole spunta CasaPound
- Milano, scontri tra militanti di Forza Nuova e antagonisti
- Como, marcia Pd dopo blitz skinheads. Boldrini: “Fronte comune”. Ma Salvini: “Vogliono immigrazione fuori controllo”
- Il blitz degli skinhead a Como, il questore blocca la contromanifestazione di Forza Nuova
- Bologna, sarà vietato concedere sale comunali a chi discrimina in base all’etnia, alla religione o al sesso
- Neofascismo, Milano dice basta: "Mai più raduni dell'ultradestra negli spazi pubblici"
- Milano, luoghi pubblici vietati all'ultradestra: carta dei valori antifascisti contro l'offensiva nera
- Torino, Pd e M5S uniti nell’antifascismo: votano sì a mozione per vietare le piazze. La Lega di Salvini si defila e non vota
- Bologna Corticella Sabato 11 nov h.15.30: Presidio Antifa

ARCHIVIO COMPLETO ARCHIVIO REGIONI

Ricerca per parole chiave | Casa Pound | calcio | stragi e terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |

pubblicato il 28.06.17
Educazione all’affettività, USB Bologna: 29 giugno in piazza contro bufala”Gender”
·
comunicato USB Bologna – Difendiamo la scuola pubblica statale dalle minacce dei neofascisti e dalle ingerenze delle associazioni di integralisti-cattolici che vogliono paralizzarla con lo spauracchio del “Gender”.

La scuola pubblica statale ha tra i suoi doveri quello di educare al rispetto delle differenze per costruire una società laica e plurale, dove ogni cittadina e cittadino abbia il diritto di vivere la propria vita nel rispetto di quella altrui. Tra gli aspetti di questa educazione c’è anche quello dell’educazione all’affettività e alla parità di genere.

Alcune di queste normali attività didattiche sono state accusate da associazioni di integralisti cattolici di voler indurre i bambini a diventare omosessuali (come se ciò fosse possibile). I giornali di destra, a cui spesso queste associazioni sono legate tramite alleanze politiche, hanno rilanciato le notizie-bufala fingendo di crederci. Infine, i fascisti di Forza Nuova hanno pensato bene di minacciare le/gli insegnanti.

Episodi del genere, purtroppo, avvengono nella nostra provincia come nel resto d’Italia e le istituzioni troppo spesso stanno a guardare, per questo pensiamo sia necessario far crescere la solidarietà verso chi subisce tali pressioni, smascherare le menzogne di integralisti cattolici e fascisti e ribadire il nostro impegno per una scuola e una società laiche e plurali.

Appuntamento in Piazza Nettuno, giovedì 29 giugno ore 18.30 , per una scuola e una società aperta, laica e plurale. Stop agli integralisti cattolici e ai neofascisti.

Associazioni promotrici:
Agedo Bologna “Flavia Madaschi”, ANPI Pratello, Associazione Armonie, Associazione Il Progetto Alice, Associazione Primo Moroni – Nuova Casa del Popolo di Ponticelli “La Casona” (BO), Centro Sociale TPO, Cesp – Centro Studi Scuola Pubblica – Bologna, CDS ‘70 – Centro di Documentazione della scuola degli anni ‘70, Cobas Scuola Bologna, Coalizione Civica Bologna, Collettivo Exarchia, Comitato Bolognese Scuola e Costituzione Bologna, Coordinamento Precari/ie Scuola Bologna, Donne in Nero di Bologna, Falling Book associazione culturale, Gateway, Indie Pride – Indipendenti contro l’omofobia, Labas occupato, L’Altra San Pietro – Comune di San Pietro in Casale, MIT – Movimento Italiano Trans, Mujeres Libres Bologna, Noi restiamo – Bologna, Non Una Di Meno Bologna, Studenti Medi Autorganizzati Bologna, UAAR Bologna (Unione Atei Agnostici e Razionalisti), USB Scuola Bologna, VAG61.

http://www.orizzontescuola.it/educazione-allaffettivita-usb-bologna-29-giugno-piazza-bufalagender/

manifestazioni antifa
r_emiliaromagna


articolo precedente           articolo successivo