antifa home page

Il Progetto

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate
- Vercelli, vicepresidente del Consiglio comunale contro gay e lesbiche: "Ammazzateli tutti"
- Polonia, botte e insulti al gay-pride di Bialystok
- Foggia, sassaiola contro gli immigrati che andavano al lavoro: due feriti
- Bologna, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni
- "Riapriremo i forni di Auschwitz": bambino ebreo aggredito in una scuola di Ferrara
- Torre Maura, ancora tensioni: bomba carta e saluti romani mentre vengono trasferiti i primi rom

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista
- Roma, i partigiani contro il raduno al Circo Massimo degli ultras d'estrema destra: " Va vietato"
- Verona Blitz a Porta Leoni per ricordare Nicola Tommasoli
- Foibe, tafferugli all'università di Torino per il convegno con Moni Ovadia: quattro fermati
- L'occupazione di Forza Nuova in via Taranto diventa lo Skull pub, scatta la protesta: "Sgombero immediato"
- Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell'Olocausto
- Roma, Anpi denuncia Casapound e Forza Nuova: “Violenza e apologia di fascismo”
- Torre Maura, sfilata antifascista ma senza sinistra. Fiano: “Faccio autocritica, il Pd non è presente qui in veste ufficiale”
- Lodi, presidio antifascista in Cgil dopo attacco Forza Nuova
- Pontedera: in centinaia scendono in piazza contro CasaPound
- Bari, stretta del sindaco su Casapound: “Quella sede va chiusa”
- Reggio Emilia Marcia Forza Nuova, approvato odg contro “ronde neofasciste”

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
24.06.20 Il "modello" Vicenza, dove neofascisti ed estremisti siedono al Palazzo
23.06.20 Toh, l'interesse dei neofascisti di CasaPound per la periferia era solo un bluff in favore di tv
22.06.20 Estrema destra, terrorismo nero (anche italiano) non è solo su Internet: ha armi, bombe, razzi e progetta attentati contro musulmani ed ebrei
17.06.20 Cosa si muove dietro l'alleanza nera tra neofascisti, ultras e no 5g
16.06.20 Il movimento Boogaloo (Usa)
8.06.20 Nel palazzo occupato da Casapound a via Napoleone III nessuno è indigente
4.06.20 George Floyd – Paramilitari, suprematisti bianchi pro-Trump e anarchici: la galassia di gruppi che infiltra la protesta negli Stati Uniti
29.04.20 Il virus nero - Servizio di Report
29.04.20 Chi è Roberto Fiore? Biografia, affari e storia politica del leader di Forza Nuova
29.04.20 Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba
24.03.20 Mafia, quattro condanne per l’uccisione dell’avvocato Fragalà
21.03.20 La singolare galassia de “Il Primato Nazionale”
5.03.20 Grecia. Il colonnello di Alba dorata a caccia di profughi: siamo patrioti
5.03.20 Roma, il dossier sugli episodi di neofascismo in VII municipio
5.03.20 Argentina, trova lista di 12mila nazisti tra le carte di una banca in disuso: dentro, il tesoro sottratto a milioni di ebrei
3.03.20 Hanau, se quei lupi solitari diventano un branco xenofobo internazionale
8.02.20 Latina, le collusioni mafiose di Lega e Fratelli d'Italia
23.01.20 Germania, rapporto della polizia: dal 1990 l’estrema destra è colpevole di 100 omicidi
18.01.20 Ma con chi ce l’ha Salvini quando critica “l’antisemitismo di certa destra tradizionalista”?
15.01.20 I buchi del 41 bis: il fascista Roberto Fiore fece incontrare il boss di camorra e il fratello
6.01.20 La persistenza della cultura fascista si manifesta nel comportamento della polizia
13.12.19 Tifo, i cori razzisti al pub dei tifosi del Verona: "Niente negri, lalalalalala-la…niente negri"
29.11.19 Neonazisti, una talpa nella polizia avvertì miss Hitler. “Gli sbirri ti osservano”. E scattò l’allerta
21.11.19 Sapevate che in Abruzzo esistevano 15 campi di concentramento? Torture e deportazioni
11.10.19 Quanto è diffuso il terrorismo nero in Europa

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 6.06.08
Iran/Fiore: con Ahmadinejad contro lobby ebreo/americane
·
IRAN/ FIORE: CON AHMADINEJAD CONTRO LOBBY EBREO-AMERICANE (CORR.)
"Perché non c'è lo stesso rigore con la Cina comunista?"
postato 1 giorno fa da APCOM

Roma, 5 giu. (Apcom) - Unico uomo politico italiano ad aver stretto la mano al presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, il leader di Forza Nuova Roberto Fiore spiega al Corriere della Sera di essere "orgoglioso di avergliela stretta".

"Gli ho detto - racconta Fiore - che noi di Forza nuova siamo contrari a ogni ipotesi di guerra auspicata dalle lobby ebreo-americane contro il popolo iraniano". Fiore contesta quella che definisce la "visione manichea del Medio Oriente" nella quale "i buoni sono quelli che stanno con Israele, i cattivi sono invece tutti gli altri", accusa Israele di non praticare l'uguaglianza tra le confessioni religiose, perché "c'è una prevalenza quasi razziale degli ebrei su una larga parte della popolazione palestinese".

Il leader di Forza nuova infine punta il dito sui politici italiani: "Perché, mi dica, tutto questo rigore diplomatico non lo sfoggiano anche con la Cina comunista dove i diritti umani sono letteralmente calpestati?". La risposta? "Glielo spiego io, il perché: perché con la Cina tutti fanno un sacco di affari economici", conclude Fiore.

Alice





Vertice Fao, Forza Nuova: Israele dovrebbe essere come la Svizzera.

Giugno 5, 2008


Roberto Fiore, europarlamentare e capo dell’organizzazione italiana di estrema destra Forza Nuova, ieri al Vertice Fao di Roma ha incontrato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, gli ha stretto la mano e gli ha espresso la propria solidarietà.
In un’intervista sul Corriere della Sera, Fiore afferma di non curarsi delle critiche mosse contro di lui per questo gesto e di essere orgoglioso di aver stretto la mano di Ahmadinejad, un capo di Stato che a Roma è ignorato dalla maggior parte dei politici.
Al presidente iraniano Fiore ha detto che Forza Nuova è “contraria ad ogni ipotesi di guerra auspicata dalla lobby ebreo-americana contro l’Iran”. E prosegue: “I buoni sono quelli che stanno con Israele, i cattivi invece sono tutti gli altri. *Un certo antisemitismo è giustificabile*.”
L’ideale, secondo lui, sarebbe che Israele fosse come la Svizzera, una nazione dove esiste uguaglianza fra le varie etnie e le varie confessioni religiose, mentre in Israele c’è una prevalenza quasi razziale degli ebrei su una larga parte del popolo palestinese.”
Nel frattempo, al Vertice Fao i delegati, vice ministri e ministri dell’agricoltura di 183 paesi sono sempre al lavoro per mettere a punto il documento finale sulle proposte e sulla metodologia per far fronte alla crisi alimentare. E’ verosimile pensare che alla comunità internazionale non verranno chiesti aiuti finanziari ma solamente la messa in pratica di alcune misure, in collaborazione con le agenzie delle Nazioni Unite e sotto l’egida del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon.
Dal ministro degli Esteri italiano Franco Frattini arriva la proposta di una “banca europea del grano” che crei scorte strategiche a cui poter far capo in caso di emergenza. Questo meccanismo permetterebbe di stabilizzare i prezzi agricoli, riducendo la speculazioni sulle derrate alimentari.
Il direttore generale della Fao, Jacques Diouf, ha annunciato l’impegno della Banca islamica per lo sviluppo a donare 1.5 miliardi di dollari a sostegno dell’agricoltura nei paesi in via di sviluppo e ha parlato di un piano contro il rialzo dei prezzi. Misure per 1.7 miliardi di dollari intese a fornire aiuti di prima necessità, ad incrementare la produzione agricola e a ricostruire le scorte mondiali di cibo, scorte che oggi sono pressochè inesistenti. Priorità verrà data al continente africano.

ticinolibero

news
r_nazionale


articolo precedente           articolo successivo